EDONISTA PER CASO

IL LATTE NON È BIANCO E IL COLORE DEL FORMAGGIO DI...

di Piera Iommelli Nonostante le modalità di partecipazione online ci impediscano di fruire della convivialità in presenza, la sinergia fra i sensi e l’armonia dei...

PANE E FORMAGGIO, DUE PRODOTTI, UN SOLO MESSAGGIO: IL LIVELLO QUALITATIVO...

Lo spuntino o la cena a base di pane e formaggio appartengono alla memoria di ciascuno di noi. Un tempo, entrambi avevano un flavour importante,...

IL COLORE PUO’ ESSERE UN BUON INDICATORE DEL FLAVOR DELLA PATATA,...

Negli ultimi tempi l’offerta dei vegetali sta migliorando. Giorni fa nel supermercato sotto casa ho trovato ben 6 varietà di patate visibilmente diverse dal...

DEGUSTANDO S’IMPARA E SI HA L’OCCASIONE PER USCIRE DAL COVID.UN VIAGGIO...

di Piera Iommelli Reduci dal successo delle precedenti esperienze di degustazione di gruppo,  Roberto Rubino e il suo team di collaboratori hanno deciso di replicare...

A PARITA’ DI TECNICA E DI SUOLO, LA DIVERSITA’ DI FLAVOUR...

Roberto Rubino e Luisa Tammone Dacci oggi il nostro pane quotidiano, recita la famosa preghiera, alla quale noi ci permettiamo di aggiungere, sperando che abbia...

LE SORPRESE NON FINISCONO MAI. ANCHE IL PARMIGIANO PUO’ ESSERE GIALLO.

Per chi, come me, è nato e vive al Sud, il Parmigiano Reggiano, e più in generale i Grana, sono formaggi al tempo stesso...

DAD: DEGUSTAZIONE A DISTANZA! QUASI MEGLIO CHE IN PRESENZA

di Ruggero Amato studente Università di Napoli Se c’è una cosa che la crisi sanitaria ci lascerà di buono probabilmente è la possibilità di organizzare...

LA DEGUSTAZIONE DI UN FORMAGGIO PERMETTE DI CAPIRE SE E QUANDO...

Il livello qualitativo di un formaggio (o della ) da quali fattori dipende? Verrebbe da dire: dipende dall’interlocutore. Gran parte del mondo della ricerca sostiene che...

LA SAGGEZZA DEL RECUPERO: LA BOTTARGA A KM ZERO

A casa di zia Lina a Salerno, quando giovane studente abitavo a casa sua,  quasi tutte le domeniche si faceva un dolce. La zia...

LE CONSERVE  DELL’ “ANIMA“ POSSONO ESSERE UNA RISORSA PER L’ACCOGLIENZA E...

Molti, ma molti anni fa, con l'amico fraterno Raffaele Sacchi, buttammo giù un'idea di un libro di ricette sulla cucina Cilentana, anzi precisamente, sulle...

PASCOLO E NASSA FANNO DEL GOBBETTO ROSA UNA DELLE PRELIBATEZZE PIU’...

di Mimmo Caiazzo In un testo sulla gastronomia della tradizione salernitana (Carlo Galimberti, Marlin 2006) Edoardo Raspelli noto critico e giornalista televisivo, alla fine della...

COLORE E FLAVOUR CI RIMANDANO ALLE ERBE DEL PASCOLO MA BISOGNA...

Le degustazioni frequenti cui, piacevolmente, sono costretto a fare mi convincono sempre più che la qualità del formaggio dipende soprattutto dal latte e che...

IS A 70-DAY BUFFALO MOZZARELLA STILL EDIBLE?

IS A 70-DAY BUFFALO STILL EDIBLE? DEPENDS ON THE STORAGE METHOD. In the past, buffalo mozzarella was preserved in caciocavallo pasta. We tried to...

¿UN MOZZARELLA DE BÚFALO DE 70 DÍAS AÚN ES COMESTIBLE?

¿UN MOZZARELLA DE BÚFALO DE 70 DÍAS AÚN ES COMESTIBLE? DEPENDE DEL MÉTODO DE MADURACION. En el pasado, la mozzarella de búfalo se conservaba en...

UNA MOZZARELLA DI BUFALA DI 70 GIORNI È ANCORA COMMESTIBILE?

UNA MOZZARELLA DI BUFALA DI 70 GIORNI È ANCORA COMMESTIBILE? DIPENDE DAL METODO DI CONSERVAZIONE. Nel passato le mozzarelle di bufala si conservavano nella pasta...

IL COLORE DEI FORMAGGI DI CAPRA È IL BIANCO? MEGLIO DI...

di Roberto Rubino Qual è il colore dei formaggi di capra? Se lo chiedo ad un francese, che viene svezzato a , la risposta sarebbe...

IL PASCOLO CONDIZIONA LA QUALITA’. ANCHE QUELLO MARINO | Mimmo Caiazzo

Il pesce, quello di mare, non allevato, è tutto uguale? Certo che no, ma perché? C’è chi ne sa qualcosa e gliel’ho chiesto: Vito Russo. Ma...

La mozzarella deve essere di giornata. Ma siamo sicuri?

di Roberto Rubino Quando si deve mangiare la mozzarella di bufala o di vacca? In Campania tutti risponderebbero all’unisono: subito, dopo un paio d’ore dalla produzione...

LA BIRRA SI FA CON L’ORZO, QUESTO SCONOSCIUTO di Francesco Esposito

È venuto il momento di mettere a punto sistemi di coltivazione che permettano di esaltare gli aromi e il della birra. di Francesco Esposito ...

MARACUCCIATA? E CHE SARA’ MAI?

Il Cilento non finirà mai di sorprenderci. SU colline che si affacciano sul mare i contadini sono riusciti a produrre e conservare un legume...

ERBE DI CAMPO E RIPORTI IL PASSATO SULLA TAVOLA.

Ma oltre a riconoscerle bisogna saperle cucinare. Maria Antonietta Santoro sa fare bene entrambe le cose.  di Maria Antonietta Santoro In un passato non molto lontano,...

EPPUR SI MUOVE. ARRIVA IL PRIMO MENU’ A DUE LIVELLI

Peppone Calabrese, presentatore di Linea Verde e patron, insieme a Luisa Palese, del ristorante Cibò a Potenza, ha colto al volo la proposta che...

COME SI CONSERVANO LE OLIVE?

Mimmo Caiazzo ci ha provato con la Pisciottana, un’oliva tanto piccola da scoraggiare chiunque. E i risultati, ottenuti nel corso di una efficace ricerca...

NON TUTTI I POMODORI SONO UGUALI. È LA RESA PER ETTARO...

Adriano Gallevi questa volta ci porta sui Monti Lattari, patria del Corbarino, per parlarci di un pomodoro e di una famiglia di imprenditori di...

FORMAGGI AL GIRO DI BOA | L’analisi sensoriale #4: il racconto

Dopo la degustazione di un formaggio dobbiamo essere capaci di dire cosa e chi c’è dietro quel formaggio. Cosa ha mangiato l’animale e se...

DALLE DOLOMITI LUCANE A MATERA

Maria Antonietta Santoro è una forza della natura alla quale lei da del tu. Maniacale scelta delle materie prime e ritorno alle ....

IL SUINO NERO DEI NEBRODI NON SI FERMA

Nel settore agricolo circola un luogo comune difficile da estirpare: non si può produrre qualità perché il consumatore preferisce pagare poco. Non tutti i...

PIU’ ATTENZIONE ALLE MATERIE PRIME

Il futuro verrà prima del previsto e dovremo essere pronti con proposte adeguate. Abbiamo chiesto ad Antonio Pisaniello, chef stellato con la Locanda di...

LE ALICI DI MENAICA

Ci vuole poco a rovinare una materia prima cosi esaltante. Serve la tecnica, ma anche la conoscenza dei processi e del territorio. Ce ne...

FORMAGGI AL GIRO DI BOA | L’analisi sensoriale #3: il gusto

ELOGIO DELL'INSAPORE Del gusto di un prodotto ci limitiamo a dire al massimo: è buono o non è buono. Gli si dà poca importanza. Eppure,...
No tags for this post.